Prestiti Dipendenti Statali

I prestiti per i dipendenti pubblici sono prestiti che le banche e le finanziarie offrono a quei dipendenti che, lavorando per enti pubblici, come ospedali, scuole, aziende municipalizzate, etc, sono in grado di offrire una elevata garanzia per quanto concerne la restituzione del prestito stesso.

Ciò in virtù del fatto che essi dispongono di uno stipendio erogatogli da un ente che, essendo statale, ha la pecularietà di non poter fallire, garantendo dunque, sempre, la possibilità di pagamento.

Esistono varie forme di finanziamento ai dipendenti pubblici.

-La Cessione del Quinto dello Stipendio, con le rate mensili che vengono addebitate direttamente sulla busta paga.
-Il Prestito con Garanzia.
-Il Prestito con Garanzia offerto dall’Inpdap.
-Il Prestito Personale.

Dunque è possibile scegliere la tipologia di prestito più adatta alle proprie esigenze.

Novità sui prestiti a dipendenti statali finanza, polizia, carabinieri

Inoltre, esistono molteplici finanziarie che offrono finanziamenti anche per cattivi pagatori (ovverosia quella categoria di richiedenti, inseriti nelle centrali a rischio, per aver ritardato rate di precedenti finanziamenti, o aver chiuso con una insolvenza totale o parziale, precedenti prestiti) o protestati, combinando varie formule che vanno dalla cessione del quinto dello stipendio al prestito con delega (quest’ultimo alle volte è una tipologia di finanziamento che permette il prestito anche a liberi professionisti, segnalati come cattivi pagatori o protestati).

La motivazione di tale semplificazione nell’accettazione di prestiti a cattivi pagatori e/o a protestati è che la cessione del quinto dello stipendio permette il prelievo della rata direttamente sulla busta paga.

In tal modo, senza dimostrabili motivazioni che giudichino ingiusto il prelievo, il finanziato non può impedire il pagamento. La finanziaria così ha la sicurezza di non trovarsi di fronte ad insolvenze o, comunque, a problematiche di varia natura relative alla volontà di non pagare del finanziato.

Chiaramente, chi non è segnalato come cattivo pagatore e non presenta problemi di protesti, può richiedere altre forme di finanziamento con metodologie di restituzione più agevolate e talvolta più sicure davanti ad eventuali disguidi: rid bancari o pagamento di bollettini postali.